Sunday, May 10, 2015

pro train women race weekend

In questi ultimi due giorni di gare, sabato 9 e domenica 10 maggio, pro train era presente con 4 donne, ecco i risultati:


Sabato all'olimpico di Caldaro:
Nancy, dopo un problema durante la frazione di nuoto ha deciso di fermarsi. Sono cose che capitano e abbiamo già fatto la crocetta sopra e guardiamo avanti, vero Nancy? Tra due settimane ci aspetta il Challenge Rimini .

Nadia ha fatto un ottima gara controllata, neanche avvicinandosi al proprio limite. Ha finito la gara in 2:38.59 al 22. posto. Ricordiamoci che Nadia si sta allenando per il Challenge Roth e quindi non abbiamo  assolutamente preparato questa gara veloce, ma l'abbiamo presa come allenamento di qualità. 
Good job PuschtraXena ;-)


Barbara, dopo aver fatto delle buone prime due frazioni, nella corsa si è sentita male, ha comunque finito la gara in 2:38.15, sicuramente molto al di sotto delle sue capacità. Ma abbiamo individuato il problema: troppa poca energia a disposizione a causa di una scarsa alimentazione prima della gara, cioè...semplicemente è andata in ipoglicemia. Dobbiamo imparare da questa lezione, perché sulle distanze maggiori il crollo sarebbe ancora più evidente con il rischio di non arrivare neanche al traguardo. Forza Barbara! 


Domenica allo sprint di Recetto:

Emanuela, finisher in 1:39.04. Un' altra esperienza in tasca verso il 70.3 Pescara. Ora abbiamo ancora qualche settimana di tempo per fare qualche seduta specifica per la distanza media. Go Emanuela!


Buon recupero ragazze! 

#inspire #believe


Nadia sorridente (a destra) insieme con due avversarie sulla salita del triatlon olimpico di Caldaro



No comments:

Post a Comment