L' incidente di Martina e Irene

Martedì scorso, 24 ottobre, al pomeriggio mi giunge la notizia che le mie due atlete, Martina Dogana e Irene Coletto, sono state investite da una macchina mentre si allenavano insieme in bici.
Martina davanti, Irene dietro, hanno la precedenza, ma niente...la macchina non si ferma.
Loro non hanno sbagliato nulla.
Sappiamo che anche noi ciclisti non rispettiamo sempre il codice stradale, ma in questo caso non era così.

L' aumento degli incidenti che coinvolge ciclisti è spaventoso. Dovuto a cosa?
Distrazione al volante, anche per il cellulare. Aggressività. Stress. Non-rispetto, né di regole, né dell' altro...questo d' altronde penso sia un problema della società in generale.
Rimane il fatto che finora il legislatore non ha reagito.
Queste righe non cambieranno nulla, ma come coach vorrei rivolgermi a voi, atleti: 
state concentrati al massimo quando siete fuori in bici, rispettate il codice stradale, frenate a ogni incrocio per rallentare e assicurarvi che gli autisti vi vedano, pedalate possibilmente su strade meno trafficate e come ultimo, ma più importante: imparate anche a fare delle sessioni (soprattuto di intensità elevata) sul ciclomulino.

Un abbraccio speciale alle mie due donne di ferro: FORZA Marty - FORZA Irene
e un pensiero profondo a chi non c'è più, perché ha perso la vita pedalando.

#inspire
#believe



Comments

Popular posts from this blog

Challenge Forte Village

David spiega il triathlon