Marathon - Powergirls!

Autunno, periodo di maratone!


Tanja Starl, F 35-39, triathleta di lunga distanza, partecipando alla maratona di New York, ha realizzato un sogno nel cassetto.
La preparazione è andata bene e la motivazione era alta.
Tanja aveva un personale di 3:05.05, realizzato a Berlino due anni fa. Sapevamo che il percorso della NYC Marathon è più impegnativo, che spesso si aggiunge anche del vento, ma volevamo provare ad attaccare questo suo personale.
Tanja si è gestita benissimo e con 3:15.00 ci siamo riuscite, per poco, ma questo tempo su un percorso più pianeggiante vale molto meno.
Grandissima Tanja e good job pacemaker Jens :-)

Vorrei complimentarmi anche con Sara Dossena, triathleta italiana, che classificandosi al 6. posto Elite in 2:29.39 ci ha emozionato tutti e ha prodotto un risultato di altissimo livello nella sua prima maratona.
Fuori luogo e senza spessore professionale il commento RAI sul fatto che Sara si dedichi ancora la triathlon: "tempo perso.."
Sicuramente è riuscita a produrre questo perchè ha un passato forte nella corsa, nasce da lì, ma FORSE proprio perché facendo multisport riesce a creare adattamenti fisici (soprattutto capacità aerobica, adattamenti metabolici ecc) preservando il "telaio", ovvero evitando a spaccarsi sotto il carico della corsa, com'era successo in passato...FORSE!
Grande Sara!


Nadia Incerto, F 50-54, duathleta, ha partecipato alla maratona Nizza-Cannes e anche per lei vale lo stesso discorso: allenata bene (anche parecchio sulla bici...) e motivazione alta a fare bene:
Esce anche per lei un nuovo personale, 3:42.41 (migliorata di 8 min) e una gara bella soddisfazione per atleta e coach :-)
Bravissima Nadia, esecuzione perfetta, sia negli allenamenti che poi in gara!


Mercoledì, 1 novembre, avevamo anche due maschietti in gara su corsa su strada 10km (Corsa dei Santi a Roma) - allenamento test verifica condizione attuale:
Giovanni Marion, M55-59, 48:15
Fabio Paci, M55-59, 46:44
Bravi ragazzi!
Tra due settimane un' altra verifica per loro su percorso più fluido e pianeggiante, la Deejay Ten Roma di 10km.



Tanja e Jens, suo compagno e pacemaker alla NYC Marathon





Nadia, felice per il nuovo PB alla maratona di Nizza-Cannes




Comments

Popular posts from this blog

L' incidente di Martina e Irene

Challenge Forte Village

David spiega il triathlon