Gabi per la ottava volta finisher a un mondiale IM 70.3!

Abbiamo assistito a un fine settimana spettacolare di triathlon di altissimo livello, sia per i professionisti che per gli amatori!

A Port Elizabeth, Sudafrica, si è svolto il campionato mondiale IM 70.3. Percorsi spettacolari, organizzazione perfetta e pubblico appassionato a tifare gli atleti, tutti gli ingredienti per garantire una gara degna di un mondiale!


Per pro train gli atleti qualificati erano 3: Gabriella Picco (W50-54), Mary Torre (W60-64) e Marco De Leo (M35-39).

Purtroppo per Marco la gara è saltata all' ultimo. Trovandosi in vacanza con tutto il tempo e la motivazione per allenarsi bene per quest' evento, si è ammalato e non è potuto partire per il Sudafrica. Ovviamente la delusione è stata enorme, ma Marco ha voltato pagina, pensando già ai prossimi obiettivi!
Bravo Marco, purtroppo anche queste esperienze fanno parte di un percorso sportivo. L' importante è reagire in maniera più positiva possibile e tu l' hai fatto.


Mary, arrivata a Port Elizabeth senza la propria bici, ha sofferto due giorni per aspettare il bagaglio ritardato. Soltanto il giorno prima della gara, alle ore 15, è finalmente arrivato il materiale. Lo stress a fare tutto in velocità per riuscire a fare il check-in, probabilmente le ha lasciato lo stomaco indebolito. Fatto sta che Mary la mattina della gara ha rimesso più volte, è partita, ha finito il nuoto, ma già nei primi km della seconda frazione, ha rimesso di nuovo, rimanendo troppo indebolita per proseguire.
Rimane un DNF che lascia l' amaro in bocca...
Ma anche per lei vale: Forza Mary, volta pagina il prima possibile e guarda avanti!


Gabi, una delle atlete più consistenti che abbia mai allenato, ha partecipato al suo ottavo mondiale IM 70.3! Già questo è un successo enorme, considerando che si è dovuta anche sempre qualificare.
Quest' anno poi è stato differente dagli altri, in quanto Gabi ha iniziato un lavoro, che le ha richiesto di gestire ancora meglio i tempi per gli allenamenti. E' anche mamma di tre figli!
In Sudafrica ha fatto vedere l' ennesima ottima prestazione: 26. posto W50-54 in 5:37.35, facendo vedere una mezza maratona finale di 1:48.52, una delle migliori della sua categoria over50.
C'è da dire che tra le top10 si trova anche un' atleta che qualche anno fa è stata ferma per doping...si avete letto bene, una donna amatore di 50 anni!! Questo si che fa rabbia... e anche pena.
Bravissima Gabi per tutto quello che hai raggiunto nella tua carriera da triatleta, sono molto fiera di te :-)


David Galafassi, in fase di gran carico per l' IM Italy a Cervia il 22 settembre, è andato a Grado a svolgere un allenamento intenso, partecipando al Let's go triathlon, distanza olimpica no draft.
2:12.49 e 4. posto M1 il risultato, a soli 24" dal primo e 12" dal terzo di categoria.
Mi hai sorpreso David, forse il carico IM ti fa tanto bene? ;-)
Manca poco, a Cervia saremo al top!


Nadia Incerto, W50-54, sta preparando la maratona di Dublino a fine ottobre e volentieri sfrutta l ' occasione di partecipare a diverse gare per accumulare chilometri e farsi la gamba!
Questa domenica era il momento di andare a Moena e fare la Marcialonga run di 26km.
Nadia ha finito in 2:12.40, piazzandosi al 13. posto di categoria.
Good job runner girl!



#protrainathletesrock
#inspire
#believe




Gabi prima della partenza


Frazione bike


Ottima mezza per finire..


Happy finisher!


Dopo la gara con le compagne del Ticino, Larissa e Mary




David, forte in gara a Grado!



Nadia, happy finisher alla Marcialonga run di Moena




Comments

Popular posts from this blog

Nuovo personale nella maratona per Nadia e un bike-run al Challenge Forte Village-Sardegna

Jana e Irene si allenano...gareggiando!

Ironman Cervia e 70.3 Istria