Simone si rifà (in parte) a Cannes!

L' anno scorso Simone Bellè era arrivato a Cannes per gareggiare al Triathlon Internazionale, ma purtroppo un problema di alimentazione l' ha messo fuori gioco.
Quindi quest' anno volevamo la rivincita!
Questa gara delle distanze di 2k di nuoto - 107k di bici con 1700+ - 16k di corsa presenta dei percorsi con panorama mozzafiato, ma proprio per il grande dislivello e la presenza di forte vento, anche duri.
Simone ha compiuto la prima frazione in 29:35, ottimo nuoto per lui, ma dopo neanche metà bici già sentiva che le gambe non c' erano, accenni di crampi e quindi ha continuato senza poter spingere come avrebbe potuto in condizioni "normali".
Ma Simone ha preso motivazione dal tifo della moglie sul percorso per finire comunque in crescendo con una buona corsa a ritmo 4:30/km (1:10 per 16k) e tempo totale 5:36.40, 21. posto nella sua categoria V2M.
Bravo Simone a non aver mollato, anche se sappiamo che vali di più, portare a termine una gara difficile è sempre soddisfazione (anche per chi ti segue sul percorso o da casa ;-)




Il giorno di Pasquetta, a Dongio in Svizzera, si è svolto l' annuale appuntamento con la 10k Media Blenio e Mary Torre era prontissima fino a poche ora prima della partenza!
Ma una mossa maldestra la mattina della gara, le ha procurato una fitta in zona lombare con conseguente indurimento della muscolatura paravertebrale. 
Impossibile partire, quindi DNS per Mary!
Ora si tratta di capire esattamente cosa è successo e agire di conseguenza.
Pronta guarigione cara Mary, sei guerriera e presto rientrerai alla brande!




INSPIRE & BELIEVE





Simone all' uscita nuoto e durante la corsa a Cannes 
(Foto credit: marathon-photos)


Comments

Popular posts from this blog

Weekend di short distance

Fire on the roads

Sorrisi e rammarichi...