FINALMENTE ESTATE E TEMPO DI GARE PER TUTTI

Il sole ha accompagnato i nostri atleti..
Vediamo di fare un riepilogo di quanto avvenuto:

-          Campionato mondiale media distanza Challenge Samorin_Slovacchia
       ANNA FRANCHINI si è testata in condizioni gara completamente nuove per lei, nuoto in fiume e percorso bici totalmente piatto. Non ideale per la sua struttura fisica, è comunque andata molto bene faticando solamente nella corsa finale. Ottimo piazzamento 16° di categoria WM50 in un Mondiale!

-          Campionati Italiani media distanza Lovere 
CRISTINA FASOLO “tutte le ciambelle non escono con il buco!”, grande sforzo per lei fin subito dopo il nuoto. Ha deciso di concludere la gara anche se le sensazioni fisiche erano abbastanza proibitive. Gonfiore anomalo del corpo e assenza di energia. Succede e fa parte del gioco, è molto brava a guardare oltre e pensare al prossimo obiettivo che sarà la full distance tra qualche mese.

ANTONIO PORCARO E MASSIMILIANO PAGNACCO hanno scelto Lovere come test in vista dell’IM di Klagenfurt. Entrambi hanno raggiunto una condizione di forma perfetta, qualche acciacco nel mentre ma sappiamo che fa parte del gioco.
Purtroppo Antonio a causa dell’acqua molto fredda è stato colto da mancanza di respiro e conati, ha provato più volte a ripartire ma la circostanza non gliel’ha permesso. Antonio anche nel tuo caso, l’eccezione non fa la regola! Forza atleta lascia alle spalle quanto successo e guardiamo avanti.
Massimiliano invece ha concluso la gara con un tempo di 5h 42’ Personal Best..evvai!!
Qualche problemino nel nuoto, bici e corsa solide.. non serve dire altro. Molto soddisfatta Massimiliano e certo che si, il lavoro di questi mesi stà dando i suoi frutti e siamo all’inizio. La pazienza è la virtù dei forti.
Forza atleti che siamo ad un passo dal sogno IM.

FABIO VASSENA: qualche giorno prima della gara ha dovuto far fronte ad un leggero stato influenzale, ha comunque scelto di mettersi alla prova. La forza fisica e mentale, Fabio, fanno la differenza e te stavolta l’hai veramente fatta. Con un tempo di 5h 49’ ha concluso il suo C.I. combattendo con stanchezza e mente ofuscata dai pensieri. Come hai detto te, è stata una gara-lezione. Noi siamo qui per imparare e migliorare sempre. Fabio non molliamo!

-         Ironman 70.3 Rapperswil: 
       ALEX LURASCHI ha scelto una gara vivace, con uno spiccato dislivello in bici. Soddisfazioni crescenti Alex. Stavolta le buone sensazioni sono durate per tutta la gara.
Con un tempo di 5’10’ abbiamo strappato il personal best!!!
Un nuoto costante, una bici misurata ti hanno permesso di esprimerti al meglio anche nella corsa finale. Molto orgogliosa per i tuoi chiari progressi atletici e sul fronte gestione gara/alimentazione.

Tanti complimenti a tutti gli atleti Pro Train! Veramente un team rock and roll!
Come del resto le coach


                               Anna Franchini ed il marito Nicola Sforza al Challenge Samorin

                                              
                                              Cristina Fasolo in action_ C.I. di Lovere

                                              

       Fabio Vassena, Massimiliano Pagnacco ed Antonio Porcaro prima della partenza  
                                                                      C.I. di Lovere


Fabio Vassena _ C.I. di Lovere


                               Alex Luraschi felice all'arrivo in T2 _ Ironman 70.3 Rapperswil



       

Comments

Popular posts from this blog

Primo triathlon per Nadia

Donne che hanno un perchè così forte da superare qualsiasi: "come farò?"

Ultime gare della stagione...