Weekend di short distance

SPIEZATHLON
  • Angela Franceschi ha saputo imporsi alla grande in questa gara di casa. Nonostante un periodo burrascoso, è stata capace di focalizzarsi al 100% e perché no sfogare anche qualche rabbia. In 2h 42’ è giunta 19esima nel bel mezzo di 50 donne della sua categoria. Good job!!


OLIMPICO SIRMIONE:
  • Chiara Covi: per lei sabato è quasi sinonimo di gara!! Chiara ha completato anche questa competizione in modo appagante. Nuoto e bici spinti al massimo per poi controllare la frazione finale. Sei in continua evoluzione Chiara, ci siamo tolte un’altra bella soddisfazione. 💪🏼

  • Andrea Sanchini: mannaggia la fortuna non ha girato. Un attacco di panico nei primi metri della frazione nuoto lo hanno costretto al ritiro. Certo brucia e non poco Andrea, avevi svolto svolto tutto alla lettera in questi mesi di preparazione ma nulla è perso. Te lo diranno tutti, questo può succedere per chi non è abituato a nuotare in acque libere specialmente poi alla prima gara. Come detto perdersi d animo mai, la medaglia di finisher è solo rimandata.. never give up!

IDROMAN_OLIMPICO:
  • Claudio Cattazzo: bravo, bravo e ancora bravo. La tua vittoria è stata quella di affrontare questo tipo di gara, dove la salita e la discesa in bici facevano ben bene la differenza. Un’ altra/o paura/timore superata/o.

TRISTARLUGANO
  • Alex Luraschi: ha deciso di partecipare si sentiva bene nonostante la cura antibiotica. Partito benissimo, terzo di categoria alla fine della prima frazione purtroppo poi un guasto meccanico alla bici l’ha tradito e lasciato letteralmente a piedi dopo un paio di km. Anche questo può fare parte del gioco! Be positive e rimani concentrato sul grande obiettivo.









Comments

Popular posts from this blog

Primo triathlon per Nadia

Donne che hanno un perchè così forte da superare qualsiasi: "come farò?"

Ultime gare della stagione...