Nadia, Jana, Stefano e Gianni, benfatto!

Ecco i risultati di questo fine settimana:

Nadia Incerto (F 50-54) ha partecipato per la prima volta alla Maratona delle Dolomiti, corsa ciclistica famosa che si svolge in uno scenario naturalistico da mozzafiato.
Percorso medio per lei, 106km e 3130+.
Nadia ha fatto un ottima gara, sempre in buona spinta in salita e con il giusto rischio calcolato in discesa. 5:57.46 il suo tempo finale e 92. posto donne, 357 classificate.
Brava Nadia!

Jana Perrone (F25-29) anche quest' anno ha partecipato al Challenge Roth in forma di staffetta, svolgendo la frazione iniziale, i 3,8k di nuoto.
Jana ha nuotato senza muta e con il tempo di 1:04.55 ha stabilito il suo nuovo personale sulla distanza.
Prossimo obiettivo sarà la traversata del lago di Costanza di 11km.
Il Challenge Roth per lei era un prova molto positiva di un ottimo stato di forma.
Super gemacht Jana ;-)



All' IM Austria a Klagenfurt avevo in gara due atleti:

Giovanni Marion, M55-59, purtroppo sin dall' inizio ha avuto problemi di stomaco, nausea e quindi non è mai riuscito ad esprimersi al meglio. Un forte temporale con calo di temperatura durante la frazione bici ha ulteriormente complicato le cose, Gianni è arrivato in T2 infreddolito e indebolito.
Ma non fosse un vero Ironman se non avesse portato a casa anche stavolta la medaglia da finisher!
A volte caro Gianni non conta il tempo finale, ma la tenacia di tenere duro nonostante mille problemi. Tu l' hai fatto e ne sono fiera. Per la cronaca: 14:06.43 il suo tempo finale e i pensieri vanno già verso il futuro.
Inspire & believe Gianni!

Stefano Grossi, M 60-64, ha sofferto un po' il nuoto senza muta, ma ha trovato suo ritmo in bici e fino il diluvio si sentiva molto bene. Poi anche lui ha sofferto il calo della temperatura e nella maratona mancavano le buone sensazioni di una corsa come la sa fare lui. 
Considerando però che i tempi quest' anno a Klagenfurt (sicuramente dovuto anche a questo forte diluvio...) non erano velocissimi, il suo 11:54.56 è di tutto rispetto.
Nella sua categoria M60-64 si è classificato all' 8. posto - niente male Stefano.
Complimenti anche a te per la tenacia e ricordatevi sempre che per atleti oltre 60enni sono prestazioni di tutto rispetto ;-)


Pro Train athletes rock, in tutti i sensi!!!



Jana nel canale del Challenge Roth, nuovo PB per lei!




Insieme al suo compagno Oliver, anche lui ha partecipato insieme ad una staffetta al Challenge Roth




Stefano, 8. posto M 60-64 all' IM Austria 




Gianni anche, o meglio soprattutto, in una giornata difficile non si molla: Ironman finisher a Klagenfurt


Comments

Popular posts from this blog

Grado e Zell am See

Perseveranza e passione per i ns ragazzi

70.3 World Championship Nice