Posts

Jonathan vince a Termoli e Massimo 4. M3 a Mergozzo!

Image
Jonathan Ciavattella con piacere ha accettato l' invito di gareggiare nella sua città natale, Termoli, dando così un importante contributo a fare buona pubblicità per il triathlon in zona, oltre a essere d' ispirazione per ragazzi giovani a provarci! Ha vinto la gara su distanza sprint, impostando buoni ritmi nelle prime due frazione e gestendo la corsa. Questa gara per lui era un ottimo allenamento intenso, combinato, prima dell' importante obiettivo dell' IM Italy, che si svolgerà a Cervia tra due settimane. Congratulazioni Jonny!
Massimo Argiolas (M50-54) ha gareggiato a Mergozzo, appuntamento classico su distanza media  a inizio settembre. In 4:48.17 è riuscito a migliorare notevolmente il suo tempo dell' anno scorso, piazzandosi al 4. posto M3. Massimo è un atleta costante, solido nelle prestazioni, equilibrato tra le frazioni, dedicandosi con tanta sana passione a questo sport, un esempio! Fiero di te Massimo, complimenti!

inspire & believe 





Jonny vittorio…

Gabi per la ottava volta finisher a un mondiale IM 70.3!

Image
Abbiamo assistito a un fine settimana spettacolare di triathlon di altissimo livello, sia per i professionisti che per gli amatori!
A Port Elizabeth, Sudafrica, si è svolto il campionato mondiale IM 70.3. Percorsi spettacolari, organizzazione perfetta e pubblico appassionato a tifare gli atleti, tutti gli ingredienti per garantire una gara degna di un mondiale!

Per pro train gli atleti qualificati erano 3: Gabriella Picco (W50-54), Mary Torre (W60-64) e Marco De Leo (M35-39).
Purtroppo per Marco la gara è saltata all' ultimo. Trovandosi in vacanza con tutto il tempo e la motivazione per allenarsi bene per quest' evento, si è ammalato e non è potuto partire per il Sudafrica. Ovviamente la delusione è stata enorme, ma Marco ha voltato pagina, pensando già ai prossimi obiettivi! Bravo Marco, purtroppo anche queste esperienze fanno parte di un percorso sportivo. L' importante è reagire in maniera più positiva possibile e tu l' hai fatto.

Mary, arrivata a Port Elizabeth sen…

Si riaprono le danze per la parte finale della stagione di triathlon

Image
Dopo un breve break dalle gare (non dagli allenamenti ;-) nel mese di agosto, ora si riparte! Fine estate/autunno ricco di appuntamenti interessanti e importanti con i Campionati mondiali sia di 70.3 che Ironman che ci aspettano, oltre a tante belle gare su territorio italiano e estero.

Del mio gruppo Pro Train questo fine settimana hanno gareggiato:

Jana Perrone (W25-29) al Triathlon olimpico di Uster in Svizzera, svolgendo la frazione nuoto di 1,5km per la staffetta con la quale aveva deciso di partecipare. Jana ha preferito non usare la muta, anche se fosse stata ammessa e con 30:36 ha svolto una buona frazione, anche se sul secondo giro purtroppo un errore organizzativo ha visto lo scontro sia degli ateli della staffetta distanza olimpica che sprint e quindi un percorso troppo affollato, dove era impossibile tenere un proprio ritmo. Jana l' ha preso con lo spirito giusto, chiamandolo: "Kampfschwimmen" ovvero nuoto di lotta!  Ottimo allenamento cara Jana ;-)

Stefano Ma…

Mary si diverte nelle acque libere

Image
Le nostre gare di triathlon, con l' eccezione di alcune gare promozionali oppure di distanza sprint, si svolgono sempre in acque libere. Quindi non c'è allenamento specifico migliore che la partecipazione a qualche traversata di lago oppure a qualche gara di nuoto di fondo in mare!
Mary Torre volentieri coglie sempre l' occasione di queste opportunità e ieri ha partecipato alla Traversata del lago di Lugano di 2,5km. Oltre al divertimento ne è uscito un ottimo allenamento in vista del Campionato mondiale 70.3 che tra due settimane si svolgerà in Sudafrica e al quale Mary parteciperà!
Benfatto Mary!!


Un weekend caldo... Irene, Jonathan e Massimo in gara

Image
Condizioni climatiche estreme di gran caldo in tutte le gare del fine settimana, ma i triatleti non si tirano mai indietro, anzi...

Irene Coletto ha portato a casa il suo terzo Ironman, il suo primo nella categoria delle atlete pro. Ha gareggiato all' IM Zurigo in una gara di livello molto alto.  Come sempre, Irene ha dato il meglio di sé (e mi permetto di dire: anche di più!), ma purtroppo non ha mai ingranato bene, sensazioni brutte dall' inizio alla fine, un Ironman fatto solo con la testa e non con le gambe. Cara Irene, sei stata d' ispirazione forte ieri, questa esperienza ti farà tesoro importante in futuro. In 10:28.02 si è piazzata al 12. posto delle donne professioniste.



Massimo Argiolas e Jonathan Ciavattella erano in gara al triathlon medio del Challenge Praga. 
Per Jonny un' altro confronto con i migliori della distanza, infatti la gara è stata vinta da Javier Gomez.  7. posto in 4:01.51 per Jonathan, prestazione solida, un po' di crollo alla fine della …