Monday, April 17, 2017

La terza volta Cannes per Andrea

Andrea Cattabiani e il Cannes International Triathlon, una passione particolare.
Quest' anno già per la terza vota consecutiva, Andrea ha scelto Cannes come prima gara di triathlon della stagione.

I percorsi quest' anno sono cambiati e anche le distanze: 2 - 92 -16 km con più di 1500+ dislivello positivo nella seconda frazione.

Dopo un intervento al ginocchio a fine anno 2016, abbiamo iniziato da poche settimane a riprendere con la corsa, ma il recupero post-intervento è andato molto bene e così abbiamo deciso di "buttarci".
Andrea si è gestito molto bene e ha condotto una gara molto regolare in tutte e tre le frazioni.
Il suo tempo finisher è 5:44.47 e fa ben sperare per la stagione 2017.

Bravo Andrea, andiamo avanti ;-)




Monday, April 10, 2017

Prima vittoria importante per Irene

Al Lido di Volano (FE) sabato scorso, 8 aprile, si è svolto l' Irondelta di Primavera, prima gara di triathlon distanza media su territorio italiano in questo 2017.

Pro train era presente con ben sei atleti, 3 donne e 3 uomini:

Irene Coletto ha fatto la cosiddetta "gara della vita", nel senso che trovandosi in un ottimo stato di forma ha sfruttato l' occasione per portare a casa una prima vittoria importante in 4:23.51.
In merito vorrei dire qualche cosa in più:
Per molti la sua crescita è sorprendente, noi invece l' abbiamo programmata da mesi e Irene ha lavorato duramente per ottenerla (uscendo dalla sua comfort zone varie volte sia a livello fisico che mentale).
Fino il 2016 ha "giocato" a fare triathlon, poi mi ha chiesto di andare a scoprire il suo limite individuale. Ha fatto scelte importanti a livello personale che le permettono di realizzare questo suo desiderio di crescita come atleta e ne vedremo ancora delle belle!
Forza Irene, avanti per la "tua" strada!

Martina Dogana non è riucita ad esprimere il suo potenziale per causa di un torcicollo che le ha dato fastidio già qualche giorno prima della gara.
Ma chi conosce Marty sà che vuole sempre anche onorare l' organizzazione e i suoi numerosi tifosi, quindi ha deciso di partire. Comunque non è mai riuscita a "entrare" in gara e durante la frazione finale ha pure sofferto molto.
Per lei un 5. posto in 4:41.04, che ovviamente non rispecchia il suo valore. Ora recupero completo e avanti verso le gare importanti che abbiamo scelto per questa stagione!

Alina Losurdo ha vinto la sua categoria S3 in 5:11.55, svolgendo un ottima gara! Ha mantenuto un approccio mentale molto positivo e ancora una volta si è visto, quanto importante questo sia per esprimersi bene sia in allenamento che in gara! 
Bravissima Alina, molto fiera di te e del lavoro che stiamo facendo.
Avanti così!

Stefano Pavan, in preparazione per l' Ironman Lanzarote, ha inserito questa gara come test di verifica e il risultato ci ha confermato che la tabella di marcia è giusta: 10. posto M2 in 4:29.46!
A Lanzarote ci sarà da divertirsi Stefano ;-)

Diego Ludovici si è svegliato con una schiena bloccata il giorno prima della gara. Situazione pre-gara non proprio promettente. Ma con un' approccio molto positivo verso la gara,  accettando la situazione di non riuscire a esprimere tutto il suo potenziale, gestendo molto bene le varie frazioni, con il tempo di 4:17.44 e il 9.posto S4 ha stupito anche la coach :-)
Gran bella prova di carattere Diego!

David Galafassi, il giorno prima della gara mi ha detto: "ho voglia di sgasare tanto" e così ha fatto: 4:21.19 e 11. posto M1 con tre frazioni molto costanti e soprattutto in buona crescita stagionale. In bici ha segnato un ottimo 2:17.37.
Grande David!



Mirco Pulici, dopo aver avuto dei problemi gastrointestinali-intenstinali nella maratona di Barcelona qualche settimana fa, voleva subito rimettersi in gioco e si è iscritto alla maratona di Zurigo.
E....boom...nuovo personale per lui: 3:16.09 ed esecuzione perfetta della gara: corsa costante, piccola crisi verso il classico 35. km, ma ripresa e finish eccellente!
Ottimo Mirco!!!


Emanuele Mutti, dopo la buona performance alla maratona di Milano la scorsa domenica, ha partecipato alla GF Perini (95km e 1600+) per immagazzinare altri km di qualità importanti!
Ha finito in 3:43.52, svolgendo appunto un ottimo allenamento!


#inspire & #believe
#protrainathletes rock




Irene 1a e Marty 5a all' Irondelta di Primavera



Marty, Irene, Diego e Alina post-gara a Volano



David, soddisfatto della sua prestazione al medio di Volano



Mirco con nuovo personale alla maratona di Zurigo: 3:16.09!



Emanuela alla GF Perini, sempre gran esempio di inspire & believe






Monday, April 3, 2017

Atleti pro train in forma...

Siamo soltanto ad inizio aprile, ma il calendario agonistico offre già parecchie gare, importanti sia a livello assoluto, ma anche occasioni per crescere verso gli obiettivi principali individuali.



Stefano Matalucci (M40-44), dopo il 2015, è tornato a gareggiare all' Ironman South Africa a Port Elizabeth.
Essendo molto impegnato con il suo lavoro, per lui non è sempre facile trovare il tempo per svolgere gli allenamenti. Ma i questi ultimi mesi ha fatto un ottimo lavoro e anche se rimane sempre difficile gareggiare in condizioni molto diverse (a livello di temperatura) di quelle abituali, ha portato a termine un ottima prova: 11:39.50.
Bravo Stefano e grazie per le emozioni che mi hai regalato: we will never swim, bike, run alone!



Irene Coletto (F35-39) ha scelto il Campionato Italiano di duathlon classico (10-40-5) a Quinzano d' Oglio come prima gara della stagione. Durante i mesi invernali Irene si è allenata bene come mai prima e il risultato dimostra: il lavoro duro viene ripagato con risultati ottimi!
3. posto assoluto e 1. cat S4 per lei con il tempo di 2:12.15
Siccome la programmazione è mirata a un suo primo Ironman, non possiamo che essere felici di già aver raccolto una gran bella soddisfazione.
#believe



Giovanni Marion (M55-59) ha corso la maratona di Roma in 4:07.19. Gara regolare e visto le circostanze dal punto di vista emotivo (sua madre è scomparsa soltanto due settimane prima) questo risultato assume molto più valore di quello che il crono indica.
Grandissimo Gianni, siamo fieri di te, soprattutto tua madre!
#inspire



Emanuele Mutti (M25-29) alla maratona di Milano, che ha assegnato anche i titoli nazionali per i Vigili del Fuoco (VVF), ha condotto un altra ottima prova e in 3:04.22 è salito sul 2. gradino della sua categoria VVF.
Sappiamo tutti apprezzare tantissimo il lavoro dei Vigili del Fuoco e tu Emanuele sei sicuramente uno molto in forma :-)
Complimenti e avanti verso la strada che ti porterà a diventare un Iron - pompiere!





Stefano (a sinistra) con suo amico all' IMSA, happy finisher!




Irene, 3. assoluta e 1. S4 al Camp. Ital. duathlon




Gianni alla maratona di Roma, tanta passione!




Emanuela, 2. cat.  Camp. Ital. maratona VVF a Milano





Sunday, March 26, 2017

Soddisfazioni a Barzanò

Domenica, 26 marzo, si è svolto il triathlon sprint di Barzanò (Lecco) e pro train era presente con due atleti:


Per Emanuela Redaelli la gara "di casa", ma anche la prima prova agonistica del 2017. Con il tempo finale di 1:58.12 si è piazzata al 3. posto della sua categoria M2 (45-49).
Per lei il grande obiettivo di questa stagione è diventare una Ironman Finisher e stiamo lavorando per quello. 
Brava Emanuela, piccoli passi continui portano al traguardo, quindi avanti con tenacia!



Per Fabio Vassena, allenato da Irene, questa gara è stata la prima esperienza nel mondo della triplice: "il battesimo" è avvenuto con il triathlon sprint di Barzanò. 
Ha portato a termine una brillante gara che gli ha permesso di ottenere il 14. posto nella sua categoria M1 (40-44) con un tempo complessivo di 1:25.32.
Fabio ha mostrato d'essere solamente all'inizio di questo lungo viaggio nel mondo del triathlon, sicuramente li aspettano altre competizioni ricche di soddisfazioni.
Eccellente prima gara Fabio ;-)





Fabio all' arrivo del suo primo triathlon 



Emanuela sul terzo gradino M2



Due atleti pro train sorridenti e soddisfatti

Sunday, March 19, 2017

Fine settimana con Campionato Italiano di duathlon e Granfondo

E' iniziata anche la stagione delle Granfondo e alcuni nostri atleti hanno colto l' occasione per svolgere un' allenamento lungo in vista delle gare di triathlon lunghe programmate più avanti.
Così oggi Alina Losurdo e David Galafassi hanno partecipato alla GF Cassani.

Per Alina il percorso medio di 85km, fatto a ritmo sostenuto in 3:17, quindi una sessione di qualità svolta con bravura!
Good job Alina!

David invece ha fatto il lungo di 130km, 2600+ in 4:44 e subito dopo ha aggiunto un' allenamento di corsa a piedi.
Ottima sessione combinata David!


Serena Pruzzo (seguita da Irene) ha preso parte alla Rando Levante – una randonnée di 150km con 2100mt D+. Lo scopo era quello di fare un buon allenamento e coprire per la prima volta una distanza così lunga.
Anche in questo caso Serena ha dimostrato carattere e non ha mollato un colpo! 
Bravissima…un assaggio di quello che ti aspetterà. 


Saverio Venturelli invece ha gareggiato a Riccione, nel Campionato Italiano di duathlon sprint
Arrivando da un paio di settimane con poco allenamento a piedi per un infortunio, è comunque riuscito a fare una buona gara: 12. posto M3 in 1:06.40 con i seguenti parziali: 5km corsa 19:04 - 20km bici 33:48 e 2,5km corsa 11:18.
Avanti Saverio che ci aspettano tante gare :-)




Saverio in azione al Camp. Ital. duathlon sprint di Riccione





David con Davide Cassani, ex ciclista pro



Monday, March 13, 2017

Qualifica mondiale 70.3 per Marco!

Marco de Leo e Mariasole Ghidini non hanno certo scelto una gara semplice! 
Quest’ anno, infatti, all' IM 70.3 di Subic Bay nelle Filippine, il caldo umido ed il vento forte erano ancora più accentuati dell' anno scorso e hanno reso la gara molto difficile.

Marco ha scelto questa gara per andare subito in cerca della slot di qualifica per il mondiale che si svolgerà inizio settembre a Chattanooga (USA).
E con il 9. posto M 35-39 e un tempo totale di 5:20.12 ce l' ha fatta!
Arrivando dall' inverno europeo e senza adeguato adattamento climatico è stato fondamentale gestire bene la gara e così ha fatto!
Complimenti Marco, subito buona la prima :-)

Per Mariasole (seguita da Irene) è stata la prima esperienza su distanza media! 
E' riuscita a condurre la gara tutta in progressione senza alcuna esitazione e a tagliare il traguardo concludendo 5. W30-34 in 6:33.29. Sicuramente ci aspettano altre belle soddisfazioni in futuro, siamo solo all’inizio!
Bravissima Mariasole ottimo inizio di stagione, passione e volontà non mancano!



Martina Dogana ha partecipato al duathlon sprint di Manerba per "sgasare" un po' (detto con le sue parole :-) e in 1:05.24 ci è riuscita bene. In classifica femminile questo tempo  valse il 4. posto.
Brava Marty, competitiva sempre e su tutte le distanze, anche se ovviamente puntiamo sulle distanze lunghe!



Giovanni Marion ha partecipato alla mezza maratona di casa, la Roma-Ostia, finendo in 1:41.08. 
Corsa costante per lui e crono che rispecchia l' attuale condizione. Prossimo appuntamento  per Giovanni sarà la maratona di Roma il 2 aprile.
#inspire & #believe



Giornata difficile invece per Mirco Pulici che voleva togliersi una bella soddisfazione alla maratona di Barcelona. Ma dopo 21km è stato costretto al ritiro per problemi gravi di indigestione la notte prima della gara.
Ha voluto provare comunque, ma il fisico non ha retto.
Buon recupero Mirco e avanti verso il prossimo obiettivo!




Marco con la slot per il mondiale 70.3!


Marco e la sua compagna Mariasole al 70.3 Subic Bay


Martina all' arrivo del duathlon sprint di Manerba







Monday, March 6, 2017

Allenarsi gareggiando...

Due delle nostre atlete pro train hanno partecipato a degli eventi di endurance, svolgendo degli ottimi allenamenti di lunga durata in compagnia e su percorsi sicuri e con assistenza e integrazione assicurata (= allenarsi gareggiando!):

Alina Losurdo ha partecipato alla Granfondo del Po e pedalando senza cercare l' aiuto di un gruppo (anzi l' aiuto lo ha offerto lei :-) ha concluso i 134km in 3:59.
Buone sensazioni e appunto un ottimo allenamento in fase di preparazione della gare lunghe di triathlon programmate per il 2017!

Serena Pruzzo (allenata da coach Irene) invece ha scelto la maratona di Treviso

ed è riuscita a coronare il suo sogno! 
Dopo varie disavventure, che finora non le avevano permesso di tagliare il traguardo dei 42,195 km, stavolta è divenuta una maratoneta a tutti gli effetti.
Precisa ed attenta in tutta la gara, così come lo è negli allenamenti, ha corso costante concludendo in 3:59.16 


Non possiamo che guardare positivamente verso i prossimi obiettivi. 
Brave ragazze!

#inspire & #believe


Serena felice con la medaglia finisher della sua prima maratona


Alina poco prima della Granfondo del Po, un bel sorriso e ... via!!