Posts

A volte le delusioni ci rendono più forti...

Image
Simone Bellè, M 45-49, aveva scelto l' IM Mont-Tremblant in Canada come obiettivo principale della stagione.
Dopo 10 anni di coaching posso dire che raramente ho visto un atleta amatore con tanta passione per il dettaglio, con tanta motivazione e positività.  Simone mi ha dato fiducia al 100% sin dall' inizio, mi ha fatto domande per imparare, per crescere su tutti i fronti.
Questa gara l' avevamo preparata al meglio per tanti mesi, Simone era arrivato alla linea della partenza in ottima forma con tanta voglia di fare bene. Ed io ero molto fiduciosa. Dopo un buon nuoto e un buon inizio bici, dopo 90k è già arrivato il "buio": crampi, mal di stomaco...impossibile proseguire...DNF!
Un DNF che brucia tanto, tantissimo a lui, tantissimo a me.
A volte le delusioni ci rendono più forti - spero che anche per te sia così caro Simone.

inspire & believe




Buona prova a St. Moritz per Oriana

Image
Questo fine settimana si è svolto il St. Moritz Triathlon weekend con diverse gare: kidscup, duathlon e triathlon, staffetta e anche una ladiesrun!
Gran bella occasione per Oriana Heer, che al momento si trova a St. Moritz per preparare il Campionato Mondiale 70.3 Nizza, di svolgere una gara/allenamento breve, intenso, oltre ritmo gara richiesto da un 70.3. Oriana ha fatto il triathlon sprint: 500m nelle acque fredde del lago di St. Moritz, 20km bici no draft e  6km di corsa sù e giù con tratti anche tecnici da trail running.
Con il tempo finale di 1:17.21 si è classificata al 7. posto femminile assoluto e soprattutto in bici ha dimostrato di poter competere anche con chi gareggia nella categoria élite/pro. Brava Oriana, bel test di verifica e ottimo allenamento intenso.
Manca un mese al mondiale di Nizza e saremo pronte :-)



Oriana in azione al St. Moritz sprint triathlon

David alla sua quarta prova sulla distanza più lunga: IM Hamburg

Image
David Galafassi era arrivato al giorno della gara nella miglior condizione mai avuto. Almeno per quanto riguarda la preparazione Ironman posso dirlo, in quanto le sue quattro prove abbiamo preparato insieme :-)
Ad Amburgo David è partito molto bene, un 57:11 a nuoto, per lui che è un ottimo nuotatore una prova controllata e gestita. Molto bene anche i 180km in bici, oltre 32km/h di media con la presenza di un po' di vento, andatura costante dall' inizio alla fine e senza mai andare a oltrepassare il limite. Iniziato a correre, idem: andatura costante, ben gestita, come giusto che sia per questa gara lunghissima. Attorno al km 26 un po' di problemi che si trasformano presto in problemi gravi: vomito! David non riesce più ad uscirne e con il serbatoio d' energia vuoto finisce la gara, perdendo tanto tempo sugli ultimi 15km.
Peccato per il nuovo personale che è sfuggito, sarebbe riuscito a finire nettamente sotto le 11 ore.  Peccato perché David è un atleta che si allena …

Quel caldo che...

Image
TRIATHLON SPRINT DI CERNOBBIO


ANGELA FRANCESCHI ha completato la gara con un nuoto controllato, una bici ed una corsa ottime considerando un continuo saliscendi nella frazione a due ruote ed una salita di 1km a piedi. Alla fine con un tempo finale di 1h 27’ è giunta 6a di categoria. Non sei soddisfatta al 100%, ma hai eseguito tutto bene.. forza atleta!!

IRONMAN ZURIGO

CRISTINA FASOLO: con 11h 57’ ha raccolto un ottimo risultato di categoria arrivando 8a su 40 donne. La preparazione ci faceva ben sperare, eravamo intenzionate a strappare un tempo finale più basso ma le condizioni meteo sono state veramente ardue. Una forte pioggia durante il nuoto ha lasciato poi spazio ad un cielo sereno ed un caldo cocente ed afoso che ha sicuramente compromesso la gara rendendola molto più difficile. Non hai mollato Cri, sei stata brava a concludere la maratona e a conquistare quella finish line che è sempre meritatissima. Complimenti!! 
ALEX LURASCHI: Purtroppo portiamo a casa un dnf ma senza rammarico. Parti…

Good job Jana, Oriana e Simone

Image
Ieri per l' ultima volta si è svolto l' IM Switzerland a Zurigo, dopo 23 edizioni, nel 2020 si sposterà a Thun. E con questo si sposteranno anche gli eventi collaterali come il 5150 o il triathlon a staffetta per le aziende.
Buona occasione quindi per le due atlete "di casa" a gareggiare un' ultima volta a Zurigo:

Jana Perrone, insieme alle compagne di lavoro del servizio di ambulanza, Rettungsdienst Horgen, ha partecipato alla staffetta di triathlon sprint.  Jana ha svolto il nuoto di 750m in ottimi 13:05 e la loro staffetta è arrivata al 4. posto tra 78 staffette femminili. Il divertimento era assicurato!

Oriana Heer invece ha fatto il 5150 Zurigo, cioè distanza olimpica no draft. Con il tempo complessivo di 2:24.53 e migliorandosi sia a nuoto che a piedi in confronto della sua ultima partecipazione, è giunta 2. di categoria F35-39. Obiettivo raggiunto: andare a podio. Good job Oriana!

Simone Bellè ha svolto un gran bell' allenamento di bici per il suo IM Mon…