Monday, June 29, 2015

Emozioni all' IM Austria

Ieri, domenica 28 giugno, si è svolto l' Ironman Austria a Klagenfurt, gara nota nel circuito mondiale sia per i percorsi stupendi, che per il pubblico frenetico a tifare i concorrenti.
Pro train aveva 8 atleti in gara.

Il primo abbraccio va a Marco, che aveva sognato tanto questo finish dopo mille problemi in questi ultimi mesi. Ma dopo aver vomitato già prima della partenza e continuando a stare male fin dopo il nuoto, a pochi km in bici è finito in ambulanza. Siccome sta male anche sua moglie, o si tratta di un virus oppure un' intossicazione alimentare. 
Forza Marco e Federica, siamo con voi!


Altri atleti pro train in gara (6 su 7 hanno fatto il loro personale sulla distanza):

Elena, prima volta sotto le 13h, 12:33.30 PB e nettamente la sua miglior maratona in 4:29

Stefano M, prima volta sotto le 11h, 10:43.09 PB

Alex, primo IM in 9:52.31 !!!!!!!
Andrea, dopo Elbaman e Lanzarote primo Im su percorso veloce, 12:31.40 PB
Stefano G, 11:23.02, ottimo crono 17. posto cat M55-59
Fabrizio, maratona con dolori all' inguine, ma comunque 10:26.00 PB


Martina, che in tutti questi anni ci ha regalato tante soddisfazioni, continua a farlo! 
Ottimo 5. posto tra un campo partenti donne pro di assoluto livello mondiale in 9:18.50, nuovo PB anche per lei!

Non potevo chiedere di più, anzi...ottima conferma che la strada è quella giusta, si cresce in continuo, perché i miracoli in questo sport non esistono!

Last but not least, altre 2 atlete pro train hanno gareggiato ieri: Elena, 3. posto assoluto al triathlon olimpico di Segrate!
Francesca 4. posto assoluto nella GF di Asiago!

Complimenti a tutti, fiera di questo team di atleti ma soprattutto di persone eccezionali! 




Marty che ringrazia i suoi supporter. Emozionante sempre!

Altre foto seguiranno...

Sunday, June 21, 2015

Bardolino e Challenge Heilbronn

Ieri si è svolta la 32. edizione del triathlon internazionale di Bardolino, distanza olimpica.
Pro train era presente con 4 atleti:

Emanuela, soltanto una settimana dopo la dura prova del 70.3 Pescara si è nuovamente buttata in gara e nonostante il recupero non fosse ancora al 100% si è battuta per dare il meglio di sé: 3:33.28 tempo finale per lei e il sorriso non mancava neanche stavolta. Complimenti Emanuela, sei un atleta che esprime sana passione per questo sport, inoltre sei sempre solare, brava!
Diego questa stagione sta puntando più sulle distanze medie e quindi Bardolino era una gara non preparata al meglio, ma più un test e allenamento intenso. Ha concluso in 2:20.00, soffrendo il caldo soprattutto nella frazione finale, la corsa. Puntiamo a fare bene il 70.3 Pula a settembre, passando per Arona. Avanti Diego!
Francesca, anche lei reduce del 70.3 Pescara di soltanto 6 giorni fa, ha fatto un ottima prestazione a Bardolino, ottime sensazioni in tutte e tre le discipline per lei e progressi su tutti i fronti. Tempo finale 2:35.04 e 2. cat M2. Per lei un podio e una dedica speciale per l'amica Oriella, vittima del grave incidente che ha coinvolto seriamente anche Frency quasi esattamente 4 anni fa proprio a Bardolino. Questa è pura ispirazione, semplicemente grande Frency!
Patrizia si è presentata alla gara di Bardolino last minute, recuperando un pettorale di un amico che ha rinunciato pochi giorni prima. Siccome il giorno dopo sarà in partenza per un camp di allenamento dove vogliamo fare un bel carico per il suo obiettivo principale, la Farinibike gara bici a tappe ad inizio agosto, Patty ha deciso di gestirsi un pochino e non proprio tirare al 100%. Nonostante questo si è piazzata al 19. posto assoluto in 2:30.01, mostrando che anche lei dopo un periodo difficile, sta tornando ai suoi livelli migliori. Ottimo Patrizia!

Oggi, domenica, avevamo in gara un atleta: Tanja al Challenge Heilbronn in Germania. Gara che ha visto alla partenza un campo atleti, sia maschile che femminile, di assoluto livello mondiale su questa distanza media.
Tanja in confronto con il suo 70.3 Aix en Provence di inizio maggio, si è migliorata in tutte e tre le discipline, ma soprattutto nella mezza maratona ha mostrato un incremento notevole. Ha finito in 5:26.41! Good job Tanja!


Emanuela sorridente


Frency grande prestazione a Bardolino


Tanja 2. posto F35-39 Challenge Heilbronn


Monday, June 15, 2015

70.3 Pescara

Ieri si è svolta la 5. edizione dell' unica gara WTC in Italia, il 70.3 Pescara.
La giornata ha riservato condizioni dure con tanto vento durante la frazione bici e gran caldo mentre gli atleti hanno coro la mezza maratona.

Io molto fiera dei miei atleti:

Mary, W55-59 1. posto e qualifica per il mondiale 70.3 di Zell am See in 6:18.08
Francesca, W45-49 6. posto, 5:32.40 e in crescita nelle sue due discipline finora più deboli: nuoto e bici
Antonio, M45-49 32. posto dopo un periodo difficile per problemi in famiglia (incidente) 5:32.00
Emanuela, W45-49 28.posto in 7:46.21, sofferente in bici, ma finisher soddisfatta
Elena, WPRO, DNF per dolori forti al piriforme, ora risolviamo e ripartiamo alla grande
Valeria, W30-34 7. posto, cresce di gara in gara dopo un 2014 difficile per problemi di salute, tempo finale 5:55.09
Antonella, W50-54 4. posto in 6:08.28 e qualifica mondiale pure per lei (roll-down)
Barbara, W40-44 3. posto e ottima gara in 5.15.07, forse prendiamo pure la slot per il mondiale 70.3

Diego ha gareggiato nel triathlon sprint di Tuschia per inserire un' allenamento "veloce" in preparazione delle gare medie in programma più avanti. Ha finito la gara con buone sensazioni. Bravo Diego.



Mary 1. W55-59 e qualifica per il mondiale

Sunday, June 7, 2015

Rapperswill, Nibbiano, GF Eddy Merckx e Nike run a Milano

Abbiamo visto un altro weekend ricco di gare per atleti pro train.

Al 70.3 Rapperswill in Svizzera avevamo 4 atleti al nastro di partenza, tutti e quattro proveniente da situazioni molto diverse:

Mirco, M35-39, ha fatto il suo primo triathlon in assoluto, iniziando subito con una distanza media! Più di un anno fa ha avuto un incidente grave sugli sci e dopo le doverose cure, pian pianino si è messo sotto con gli allenamenti per questa gara, finita con l'ottimo tempo di 5:42.00! Grandissimo Mirco, davvero emozionante!
Mery, F40-44, è un atleta che già ha qualche IM finish in tasca, ma il suo 2014 è stato davvero difficile per problemi famigliari. Ora Mery ha trovato l' energia per riprendere e questa gara è stata un primo rientro dopo pochissime settimane di allenamenti, 6:23.35 il suo tempo! Mery vale molto di più e lo dimostrerà nel futuro, stavolta si trattava di finire e togliersi questa soddisfazione del rientro. Brava Mery!
Davide, M35-39, dopo la prima frazione, che è il suo punto debole, ha fatto una bici molto solida e ha tenuto un buon ritmo anche nella mezza maratona finale, dove le temperature oggi erano molto alte. Temp finale 5:24.52. Anche per lui si tratta di un "rientro", visto che è stato vittima di un incidente proprio a inizio 2015 anche lui e il recupero di questo si è trascinato per tanti mesi. D'ora in poi Davide, andremo ancora in progressione. Benfatto!
Anna, F40-44, donna manager, che viaggia tantissimo e quindi fa dei miracoli per incastrare i suoi allenamenti nelle sue giornate over-full! Oggi ha finito il suo secondo medio 2015 con il tempo di 5:57.57 dopo il 70.3 California. Good job Anna e sempre più solida e in crescita!

Francesca, dopo soltanto 5 giorni della faticosissima GF Cunego, si è di nuovo buttata in gara. Oggi infatti ha partecipato alla GF Eddy Merckx e in 2:57 è riuscita a migliorarsi di ben 14minuti dall'anno scorso. Considerando che il recupero non era al 100%, direi che siamo pronti per la prossima gara di triathlon, il 70.3 Pescara prossimo weekend. Forza Frency!

Patrizia, dopo qualche duathlon e triathlon sprint, ora allunga le distanze. Ha gareggiato a Nibbiano, triathlon olimpico no draft, dove dopo una forte frazione bici, ha sofferto di crampi nei primi km della corsa, poi però è andata in progressione, finendo bene e soprattutto pronta per affrontare distanze sempre maggiori. Ci regalerai ancora tante soddisfazioni WonderP :-)

Sara, venerdì' sera, ha partecipato alla Nike run di Milano, 10km in 55' per lei. Dopo aver corso su ottimi ritmi fino all' 8km, si è dovuto arrendere al gran caldo, finendo con andature ben al di sotto delle sue capacità. Tutte esperienze che serviranno per crescere! Pensiamo agli obiettivi importanti Sara!



Patty in azione all' olimpico Nibbiano


Mirco esaltante dopo il suo primo triathlon finish 




Tuesday, June 2, 2015

Ragazze incontentabili

Abbiamo passato un altro weekend (allungato dalla festa del 2 giugno) con atleti pro train presente in diverse gare.
5 ragazze hanno scelto di partecipare a diverse manifestazioni con l' obiettivo di allenarsi gareggiando.

Iniziamo con Irene: primo triatlon in acque libere per lei! Da forte duatleta non c'erano dubbi sulla sua competitività nelle frazioni bike e run. Irene nuota da poco, cioè da poco tempo si dedica con costanza a questa prima frazione, dove i margini di miglioramento sono ancora enormi.
Nonostante questa sua debolezza si è classificata al 5. posto assoluto nel triatlon sprint di Lovadina in 1:12.36. Ci farai vedere ancora delle belle Irene, continua così!

Barbara e Patrizia hanno gareggiato nel triatlon sprint di Novellara, entrambe si allenano per distanze maggiori e hanno soltanto voluto allenarsi in condizioni gara. Buona prova per entrambe, ora pensiamo agli obiettivi principali.

Nadia è partita per una gara ciclistica a tappe che la porterà da Roma fino in Sicilia. Sta bene, si è allenata con costanza e determinazione. La gara si concluderà a fine settimana. Forza Nadia!

Francesca ha scelto la Gran Fondo Cunego (percorso lungo 140km) per immagazzinare dei km di qualità lungo la strada che la porterà al suo primo Ironman a fine settembre a Mallorca. Ed è subito arrivata al 8. posto femminile assoluto in 6:07.37. E tra meno di due settimane ci aspetta il 70.3 Pescara. Super Francy!


Irene sorridente e soddisfatta della sua prima esperienza da triatleta


Francy dopo la sua prima uscita bici di 140km alla Gran Fondo Cunego