Ragazze incontentabili

Abbiamo passato un altro weekend (allungato dalla festa del 2 giugno) con atleti pro train presente in diverse gare.
5 ragazze hanno scelto di partecipare a diverse manifestazioni con l' obiettivo di allenarsi gareggiando.

Iniziamo con Irene: primo triatlon in acque libere per lei! Da forte duatleta non c'erano dubbi sulla sua competitività nelle frazioni bike e run. Irene nuota da poco, cioè da poco tempo si dedica con costanza a questa prima frazione, dove i margini di miglioramento sono ancora enormi.
Nonostante questa sua debolezza si è classificata al 5. posto assoluto nel triatlon sprint di Lovadina in 1:12.36. Ci farai vedere ancora delle belle Irene, continua così!

Barbara e Patrizia hanno gareggiato nel triatlon sprint di Novellara, entrambe si allenano per distanze maggiori e hanno soltanto voluto allenarsi in condizioni gara. Buona prova per entrambe, ora pensiamo agli obiettivi principali.

Nadia è partita per una gara ciclistica a tappe che la porterà da Roma fino in Sicilia. Sta bene, si è allenata con costanza e determinazione. La gara si concluderà a fine settimana. Forza Nadia!

Francesca ha scelto la Gran Fondo Cunego (percorso lungo 140km) per immagazzinare dei km di qualità lungo la strada che la porterà al suo primo Ironman a fine settembre a Mallorca. Ed è subito arrivata al 8. posto femminile assoluto in 6:07.37. E tra meno di due settimane ci aspetta il 70.3 Pescara. Super Francy!


Irene sorridente e soddisfatta della sua prima esperienza da triatleta


Francy dopo la sua prima uscita bici di 140km alla Gran Fondo Cunego


Comments

Popular posts from this blog

Gabi per la ottava volta finisher a un mondiale IM 70.3!

Si riaprono le danze per la parte finale della stagione di triathlon

Jonathan vince a Termoli e Massimo 4. M3 a Mergozzo!