Posts

Showing posts from July, 2017

Fine settimana intenso: Zurigo, Arona...

Image
Questo resoconto gare vorrei iniziarlo con una frase che tutti conosciamo bene: Non sempre, per mille motivi diversi, otteniamo quello che abbiamo seminato!
Alcuni atleti pro train hanno infatti avuti problemi durante la gara che non hanno permesso di esprimere tutto il loro potenziale e far vedere la vera condizione, ma questo fa parte del gioco e di solito fa anche crescere di più di una gara dove fila tutto liscio...
Andiamo per ordine:

Resoconto di Irene e dei suoi atleti:
5150 Triathlon Olimpico Zurigo
Mariasole Ghidini: ha completato il Triathlon Olimpico di Zurigo con un tempo complessivo di 3h 00’ 11’’.
Un altro ottimo allenamento, “pepato”, portato a casa. Hai festeggiato il compleanno nel migliore dei modi. Forza Mariasole. Ancora auguri!


IM Zurigo

Alex Luraschi: il cerchio finalmente si è chiuso! Alex ha completato il suo primo IM con un tempo complessivo di 12h 51’ 04’’ tagliando la finish line carico di emozione e gioia. Alex sei in continua evoluzione atletica e mentale e questo m…

IM Nizza, Challenge Iceland e Roma 753!

Image
Un fine settimane con gare di carattere molto internazionale per gli atleti pro train:



Coach Irene:


Marco Corsaro ha concluso il Challenge Iceland.
Seguo Marco da pochi mesi e quel che ammiro è la sua costanza e forza di volontà.
Non è stato di certo una passeggiata sia per le condizioni climatiche con freddo e vento sia per l' impegnativo percorso gara.
Con il tempo di 6:16.13 è arrivato 15. della sua cat. M1, registrando il secondo tempo a nuoto.
La miglior motivazione nasce da dentro, forza Marco verso nuovi traguardi.
Ora sei un vichingo!




Coach Edith:


Stefano Matalucci, dopo l' Ironman South Africa in aprile, ha gareggiato a Nizza, Ironman France.
Superfluo dire che Nizza è conosciuto come una delle gare più dure del circuito Ironman e che spesso la giornata si presenta molto calda.
Così è stato anche quest' anno. Buon nuoto, ottima bici e grinta e determinazione nella maratona hanno portato Stefano a un 11:44.53.
La soddisfazione di aver portato a casa un' altra long…

Emanuele sul podio dei Campionati Italiani VVF

Image
Diverse tipologie di gare in questo fine settimana:

Prima di tutto, a Chiusi (SI) si è svolto il Campionato Italiano Triathlon dei Vigili del Fuoco su distanza sprint. E per la prima volta per Emanuele Mutti è arrivato il podio assoluto con un bellissimo 3. posto. Manu ha anche vinto la sua categoria, ma chiaramente un podio assoluto vale davvero tanto. Emanuele è un atleta che da alcuni anni mi dà fiducia per seguirlo e sono molto soddisfatta della crescita costante che siamo riusciti a fare. A settembre farà il suo primo Ironman, 23 settembre Cervia. Bravissimo Manu, gran bella soddisfazione questo per podio VVF!

Fabio Vassena (allenato da Irene), terza gara della sua vita al triathlon sprint Città di Lecco questo ragazzo migliora di giorno in giorno e ciò che più mi rende orgogliosa è avere atleti che svolgono tutto con il sorriso sulle labbra e negli occhi. Con un tempo finale di 1:10.31 si è posizionato al 36. posto nella sua categoria M1 che vedeva 99 partenti. Fabio continua così!


Stefan…

Challenge Roth & IM Frankfurt

Image
Due delle gare più belle e importanti del circuito long distance mondiale si sono svolte allo stesso giorno: Challenge Roth e Ironman Frankfurt!

A Roth pro train era presente con Martina Dogana e Jana Perrone.
Marty, un mese dopo il Challenge di Venezia, voleva per la prima volta nella sua lunga carriera, vivere il mito Roth. Una gara che da tanti anni è considerata il massimo a livello sia organizzativo che di partecipazione del pubblico. Ovviamente anche il campo partenti è sempre di assoluto livello. Martina, dopo un ottima prima metà gara, ne ha risentito la distanza Ironman fatta un mese fa e il gioco durante la maratona si è fatto duro. Ma conosciamo Marty, lotta sempre fino alla fine e un 7. posto tra le donne pro è tutto' altro che da buttare. Una top 10 a Roth vale molto. 9:52.56 per lei e un esperienza unica, abbinata a delle emozioni forti.

JanaPerrone invece ha partecipato insieme a due amici della Svizzera a una staffetta, svolgendo la prima frazione. Dopo 3,8km di nuo…

A volte si vince a volte si impara...

Image
Com' era il detto? O si vince o si impara!
Ovviamente parliamo soprattutto di vittorie personali, e non solo di quelle assolute. Ma anche quelle a volte sono difficili da digerire.
Successo ieri all' Ironman Austria di Klagenfurt ad Alina Losurdo. Forse nella miglior forma della sua vita, ne è uscito un DNF. Dopo un  nuoto per lei strepitoso (1:09.58), al 55km in bici perde il portaoggetti con l' antivento e nella discesa lunga dei 130km prende così freddo che le vengono dolori forti allo stomaco e indigestione. Un team medico la supporta, ma non la fanno ripartire. Finisce tutto qui...certo che non è facile da digerire! Ma...c'è sempre il ma...la prossima volta Alina attaccherà meglio il portaoggetti e quindi una cosa simile non succederà più. Ma...potranno succedere mille altre cose che non possiamo programmare. Questo è Ironman, o si vince o si impara! Oppure come mi ha scritto Alina subito dopo lo stop: "stavolta Edith, la mia ciambella è uscita senza buco!&q…