A volte si vince a volte si impara...

Com' era il detto? O si vince o si impara!

Ovviamente parliamo soprattutto di vittorie personali, e non solo di quelle assolute.
Ma anche quelle a volte sono difficili da digerire.

Successo ieri all' Ironman Austria di Klagenfurt ad Alina Losurdo.
Forse nella miglior forma della sua vita, ne è uscito un DNF.
Dopo un  nuoto per lei strepitoso (1:09.58), al 55km in bici perde il portaoggetti con l' antivento e nella discesa lunga dei 130km prende così freddo che le vengono dolori forti allo stomaco e indigestione. Un team medico la supporta, ma non la fanno ripartire.
Finisce tutto qui...certo che non è facile da digerire!
Ma...c'è sempre il ma...la prossima volta Alina attaccherà meglio il portaoggetti e quindi una cosa simile non succederà più. Ma...potranno succedere mille altre cose che non possiamo programmare.
Questo è Ironman, o si vince o si impara!
Oppure come mi ha scritto Alina subito dopo lo stop: "stavolta Edith, la mia ciambella è uscita senza buco!"
Forza Alina, l' importante è che tu stia bene di salute, rialzati e andiamo avanti, di obiettivi ce ne sono ancora quest' anno!


David Galafassi, in preparazione per il suo primo Ironman a settembre a Cervia, ha gareggiato al triathlon sprint di Ledro, gara tosta con tanto dislivello, e ha finito al 12. posto di categoria M1 con il tempo di 1:11.19.
Gara tirata all' inizio alla fine con buone sensazioni, cosa vogliamo di più da un' allenamento ;-)
Bravo David!




Alina a Klagenfurt al check-in della bici il giorno prima della gara


Comments

Popular posts from this blog

Stefano qualificato per due mondiali nel 2019!

Irene 4. al Powerman Malaysia valido come Asia Championship di Duathlon distanza media

70.3 Oman: Gabi vince la sua categoria e prende la qualifica per il mondiale!