Nuovo personale nella maratona per Nadia e un bike-run al Challenge Forte Village-Sardegna

Questo era l' ultimo fine settimana della stagione di triathlon 2018 per gli atleti pro train, ci saranno chiaramente altre gare entro la fine dell' anno, ma appunto non più di primaria importanza.

Il Challenge Forte Village in Sardegna è sicuramente una gara da considerare, ottima organizzazione per non parlare dei paesaggi mozzafiato dei percorsi del triathlon medio.
Purtroppo in questa edizione è stato il mare a presentarsi troppo infuriato per garantire la sicurezza a tutti gli atleti e quindi la gara si è svolta su 90km di bici e 21km di corsa, un cosiddetto bike-run!

Peccato per Jana Perrone, una nuotatrice forte soprattutto in acque libere (è nata in Brasile). Ma Jana si è adattata alla situazione e con spirito positivo ha chiuso una buona prova, nonostante qualche problema fisico e non proprio al 100% della salute. 
Jana arriva da un periodo molto impegnativo, avendo intrapreso una nuova strada lavorativa da poco, questo le ha "rubato" tante energie.
Ma questa ragazza giovane non molla mai, ha finito in 4. posizione F25-29 in 5:40.16.
Bravissima Jana per la tua tenacia in una giornata con le energie sottotono, qualche giorno di vacanza al Forte Village farà miracoli :-)


Massimo Argiolas (M55-59) era preparato davvero bene, avevamo studiato ogni dettaglio per toglierci una bella soddisfazione. In gara però la rabbia per uno stop and go di 5min (ha sorpassato un atleta mettendoci più del tempo regolare) ha preso il sopravvento e dopo la frazione della bici Massimo è letteralmente scoppiato di testa. 
Voleva lottare per un podio di categoria, ma dopo questa ammonizione si è trovato fuori dai giochi e ha perso anche la motivazione per finire la gara.
Come già detto a Massimo personalmente, da coach posso capire questo stato mentale, la difficoltà di accettare di non poter più raggiungere l' obiettivo fissato, ma non condivido questa scelta.
Finchè uno sta bene di salute, le gare vanno finite!
Dobbiamo lavorare anche su questa parte caro atleta.


Nadia Incerto F50-54 ha scelto la maratona di Dublino come finale di stagione. Nadia è un atleta molto motivata, sempre in cerca di miglioramenti, anche se il percorso di Dublino non è per niente facile, un continuo saliscendi!
Ma...il personale è arrivato lo stesso: 3:37.13, notevole miglioramento dal 3:42.41 di Nizza dell' anno scorso. 
Grandissima Nadia, abbiamo programmato questo risultato a tavolino e tu l' hai eseguito alla perfezione :-)
Sono molto fiera di te atleta.


inspire & believe sempre


Jana, stanca ma sempre sorridente dopo il suo finish al Challenge Forte Village





Nadia festeggia il nuovo PB in maratona

Comments

Popular posts from this blog

Jana e Irene si allenano...gareggiando!

Ironman Cervia e 70.3 Istria